CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte Giove di Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613), a Firenze

L'opera d'arte Giove di Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613), - codice 09 00289268 di Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in giardino, Giardino di Boboli, Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1, Giardino di Boboli, scalinata del giardino del Cavaliere, a sinistra
immagineGiove di Caccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613),  - codice 09 00289268
bene culturalestatua
soggettoGiove
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00289268
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzePiazza Pitti 1
contenitoregiardino, Giardino di Boboli, Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1, Giardino di Boboli, scalinata del giardino del Cavaliere, a sinistra
datazionesecc. XVI/ XVII fine/inizio; 1590 - 1610 [analisi stilistica]
autoreCaccini Giovan Battista (1559-1562/ 1613),
materia tecnicamarmo bianco/ scultura
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticisu base quadrangolarePersonaggi: Giove. Abbigliamento: all'antica. Attributi: (Giove) fulmine; aquila.
notizie storico-criticheIl Dio è raffigurato secondo i canoni più tipici della statuaria antica, stante, affiancato dagli attributi che gli sono propri. L'importante attività del Caccini nel restauro dei marmi antichi della Galleria Granducale, sembra aver particolarmente influito nella sua produzione. Come per la 'Fiora', suo attuale pendant, non si conosce la provenienza del Giove, non presente nella veduta del Lamberti (sec. XVIII) e con la palazzina del Cavaliere: forse era collocata nel prato antistante decorato da varie sculture, ricordate dai testi settecenteschi. Il presente restauro ne ha posto in evidenza i caratteri pittorici della testa e il nitore austero delle superfici, lontani dal gusto più manierato delle sculture del viottolone, che mostrano una maggiore vicinanza alla figura del Sant'Alessio (ca. 1594).
committenzaFerdinando I, granduca di Toscana (1590/ 1610)
bibliografiaSchmidt J. K.( 1971)pp.71-74; Gurrieri F./ Chatfield J.( 1972)p. 49; Caneva C.( 1982)p. 42, n. 38; Seicento fiorentino( 1986)v. III, p. 45
definizionestatua
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoPiazza Pitti 1
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS417
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Frulli C.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: ARTPAST (2006); Aggiornamento-revisione: ARTPAST (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1989
anno modifica2006
latitudine43.765656
longitudine11.249350

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana