Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte adorazione del Bambino, San Francesco d'Assisi riceve le stimmate, Pietà con San Giovanni evangelista e Santa Maria Maddalena, Tobi e San Raffaele arcangelo di Bigordi Davide detto Davide Ghirlandaio (1452/ 1525), a Firenze

L'opera d'arte adorazione del Bambino, San Francesco d'Assisi riceve le stimmate, Pietà con San Giovanni evangelista e Santa Maria Maddalena, Tobi e San Raffaele arcangelo di Bigordi Davide detto Davide Ghirlandaio (1452/ 1525), - codice 09 00281782 - 0 di Bigordi Davide detto Davide Ghirlandaio (1452/ 1525), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Spirito, chiesa e convento di S. Spirito, piazza S. Spirito, abside, parete sinistra, prima cappella da sinistra (della Natività, Frescobaldi)
immagineadorazione del Bambino, San Francesco d'Assisi riceve le stimmate, Pietà con San Giovanni evangelista e Santa Maria Maddalena, Tobi e San Raffaele arcangelo di Bigordi Davide detto Davide Ghirlandaio (1452/ 1525),  - codice 09 00281782 - 0
bene culturaledipinto
soggettoadorazione del Bambino, San Francesco d'Assisi riceve le stimmate, Pietà con San Giovanni evangelista e Santa Maria Maddalena, Tobi e San Raffaele arcangelo
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00281782 - 0
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza S. Spirito
contenitorechiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Spirito, chiesa e convento di S. Spirito, piazza S. Spirito, abside, parete sinistra, prima cappella da sinistra (della Natività, Frescobaldi)
datazionesecc. XV/ XVI fine/inizio; 1490 - 1510 [analisi stilistica]
autoreBigordi Davide detto Davide Ghirlandaio (1452/ 1525),
materia tecnicatavola/ pittura a tempera
condizione giuridicaproprietà Stato, possesso perpetuo Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)NR (recupero pregresso)
notizie storico-criticheNelle fonti il dipinto e' dato al Botticelli. Ha avuto in seguito varie attribuzioni nella cerchia del Ghirlandaio. Il Van Marle avvicina il dipinto all'"Adorazione dei Magi" nella galleria Borghese a Roma, attribuita a David Ghirlandaio, rilevando tuttavia nella tavola di S. Spirito una fattura meno accurata che indica la mano di un allievo.
altre attribuzioniBotticelli, SandroJacopo del Tedesco (?)Raffaellino dei CarliPiero di Cosimo, maniera
committenzaFrescobaldi
bibliografiaRicha G.( 1754-1762)v. IX, p. 26; Fantozzi F.( 1842)p. 687; Van Marle R.( 1923-1938)v. XIII, pp. 155-156; De Francovich G.( 1927)p. 538; Berenson B.( 1932)p. 477; Kirchen Florenz( 1940-1954)v. V, p. 144; Pagnotta L.( 1987)pp. 23-24; Chiesa convento( 1996)
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza S. Spirito
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Boschi B.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello/ Romagnoli/ Rousseau (2000), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST Cortigiani S. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregress
anno creazione1989
anno modifica2000; 2006
latitudine43.766752
longitudine11.247705

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana