CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte Grano maturo di De Tivoli Serafino (1826/ 1892), a Firenze

L'opera d'arte Grano maturo di De Tivoli Serafino (1826/ 1892), - codice 09 00342237 di De Tivoli Serafino (1826/ 1892), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti, P.zza Pitti, 1, Galleria d'Arte Moderna, deposito Ex Uffici P. 30
immagine - immagine non disponibile -
bene culturaledipinto
titoloGrano maturo
soggettopaesaggio campestre con figure
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00342237
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzeP.zza Pitti, 1
contenitorepalazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti, P.zza Pitti, 1, Galleria d'Arte Moderna, deposito Ex Uffici P. 30
datazionesec. XIX ; 1860 - 1870 [analisi stilistica]
autoreDe Tivoli Serafino (1826/ 1892),
materia tecnicatela/ pittura a olio
misurecm, alt. 61, largh. 91.5,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiNR (recupero pregresso)Paesaggi: campo di grano. Piante: alberi; cespugli. Figure: figura femminile; bambina. Oggetti: carro con covoni; carriola . Animali: buoi. Costruzioni: case.
notizie storico-criticheDonata dal sig.re Piero Capitini tramite il Cenacolo dei XII Apostoli nella riunione tenutasi il 15 marzo 1961 nei locali del Circolo Borghese e della stampa. La cerimonia è conclusiva della generosa gara suscitata dal conte Gaetano Marzotto che volle donare alla galleria d'arte moderna di Firenze due dipinti di Fattori (Giornale, nn. 1824 e 1825) L'opera fu ritirarta dai locali del circolo il 16/03/1961, ed entrò in Galleria il 23/03/1961. La datazione del dipinto è incerta, ma è da riferirsi senza dubio agli anni Sessanta se non oltre. Infatti, il tono intimo della scena rimanda per certi aspetti a quello dei pittori che operano nella campagna di Piagentina con tocchi leggeri e rapidi delle pennellate dove la lezione barbizonnier e macchiaiola è assorbita e rimeditata. Tuttavia ad una datazione più tarda potrebbe condurre l'eco di Sisley e di Pisarro nella gamma cromatica scelta ed anche nella resa, ad esempio, del cielo, quindi ad una datazione dopo il 1873, anno del trasferimento di De Tivoli a Parigi.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoP.zza Pitti, 1
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Lombardi L.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: Boschi B. (2000); Aggiornamento-revisione: ARTPAST/ Gavioli V. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1999
anno modifica2006
latitudine43.779926
longitudine11.245030

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana