Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte San Filippo Benizi sul letto di morte resuscita un bambino di Andrea d'Agnolo detto Andrea del Sarto (1486/ 1530), a Firenze

L'opera d'arte San Filippo Benizi sul letto di morte resuscita un bambino di Andrea d'Agnolo detto Andrea del Sarto (1486/ 1530), - codice 09 00281825 - 7 di Andrea d'Agnolo detto Andrea del Sarto (1486/ 1530), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale servita, Chiesa della S.ma Annunziata, Chiesa e convento della SS. Annunziata, piazza SS. Annunziata
immagine - immagine non disponibile -
bene culturaledipinto, parete sud, prima lunetta da destra
soggettoSan Filippo Benizi sul letto di morte resuscita un bambino
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00281825 - 7
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza SS. Annunziata
contenitorechiesa, conventuale servita, Chiesa della S.ma Annunziata, Chiesa e convento della SS. Annunziata, piazza SS. Annunziata
datazionesec. XVI ; 1509 - 1510 [documentazione]
autoreAndrea d'Agnolo detto Andrea del Sarto (1486/ 1530),
materia tecnicaintonaco/ pittura a fresco
misurealt. 362, largh. 306,
condizione giuridicaproprietĂ  Stato, possesso perpetuo Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: San Filippo Benizi. Figure: astanti; bambino. Ecclesiastici: frati. Abbigliamento: contemporaneo. Suppellettili ecclesiastiche: aspersorio; secchiello. Oggetti: libro; cuscino; cataletto; croce; candelabro; altare. Paesaggi: rocce. Piante: alberi. Elementi architettonici: nicchia; pilastri; colonne; architrave. Decorazioni: scanalature; rosette.
notizie storico-criticheL' allogazione ad Andrea del Sarto del ciclo di affreschi illustranti la vita di San Filippo Benizi (iniziato da Cosimo Rosselli) viene riportata dal Vasari nella vita dell'artista. Secondo il racconto vasariano Fra Mariano dal Canto delle Macine, sagrestano del convento dei Servi di Maria, per convincere Andrea ad eseguire gli affreschi, lo avrebbe minacciato dicendo che, se non avesse accettato l'incarico, avrebbe affidato l'esecuzione dell'opera al Franciabigio per un compenso molto piu' basso. Oltre alla testimonianza del Vasari non e' possibile rintracciare documenti specifici relativi all'esecuzione degli affreschi, ma solo notizie sulla preparazione delle superfici del muro su cui sarebbero state collocate le lunette. Riguardo alla datazione delle singole storie di San Filippo il Freedberg ha proposto una sequenza cronologica diversa da quella tradizionale, accettata dalla maggior parte degli studiosi, che era la seguente: "San Filippo fa cadere un fulmine", "San filippo libera un'ossessa", "Le esequie di San Filippo", "Il miracolo delle vesti di San Filippo". Per il Freedberg invece la giusta progressione cronologica dipenderebbe da fattori stilistici e in particolare dal progressivo distacco di Andrea dai modelli ghirlandaieschi. La successione degli affreschi proposta dal Freedberg sarebbe cosi' ordinata: "San Filippo libera l'ossessa ", "Le esequie di San Filippo", "Il miracolo delle vesti di San Filippo", "San Filippo fa cadere un fulmine", "San Filippo dona il mantello ad un lebbroso'. Lo Shearman non concordando con questa ipotesi considera quella tradizionale la piu' esatta. Del dipinto esiste una copia, al Museo del Louvre (n. 1734).
committenzaOrdine dei Servi di Maria (1509)
bibliografiaVasari G.( 1878-1885)v. V, pp. 8-11; Knapp F.( 1907)pp. 8-11; Freedberg S. J.( 1963)pp. 17-20; Shearman J.( 1965)pp. 198-200; Natali A./ Cecchi A.( 1989)pp. 30-37; Petrucci F.( 1992)pp. 15-16, note 40-41
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza SS. Annunziata
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Bencini L.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello/ Romagnoli/ Rousseau (1999), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Querci R. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso)
anno creazione1989
anno modifica1999; 2006
latitudine43.776699
longitudine11.260923

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana