Opera d'arte San Benedetto ripara miracolosamente il setaccio rotto dalla nutrice di Landi Neroccio di Bartolomeo (1447/ 1500), Francesco di Giorgio Martini (1439/ 1501), a Firenze

L'opera d'arte San Benedetto ripara miracolosamente il setaccio rotto dalla nutrice di Landi Neroccio di Bartolomeo (1447/ 1500), Francesco di Giorgio Martini (1439/ 1501), - codice 09 00281628 - 2 di Landi Neroccio di Bartolomeo (1447/ 1500), Francesco di Giorgio Martini (1439/ 1501), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, Palazzo degli Uffizi, Complesso vasariano, piazzale degli Uffizi, Galleria degli Uffizi, sala 19 Quattrocento senese
bene culturalescomparto di predella, scena centrale
soggettoSan Benedetto ripara miracolosamente il setaccio rotto dalla nutrice
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00281628 - 2
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazzale degli Uffizi
contenitorepalazzo, Palazzo degli Uffizi, Complesso vasariano, piazzale degli Uffizi, Galleria degli Uffizi, sala 19 Quattrocento senese
datazionesec. XV ; 1471 - 1472 [bibliografia]
autoreLandi Neroccio di Bartolomeo (1447/ 1500), Francesco di Giorgio Martini (1439/ 1501),
materia tecnicatavola/ pittura a tempera
misurecm, alt. 31, largh. 62,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: San Benedetto. Figure: bambini; astanti; nutrice. Abbigliamento: contemporaneo. Architetture: case; loggia; chiesa a pianta centrale. Oggetti: altare; croce; vassoi; gabbia (?); porte. Animali: cani.
notizie storico-criticheLa scena, che rappresenta le varie fasi dell'episodio del miracolo del vassoio, deve essere letta da destra a sinistra. In viaggio alla volta di Roma, la nutrice di San Benedetto rompe un vassoio, il quale viene miracolosamente aggiustato dallo stesso San Benedetto. In conseguenza dell'evento miracoloso il vassoio viene esposto alla venerazione dei fedeli.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Toscana, SI, Asciano; luogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze; luogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze; luogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze; luogo di deposito: ITALIA, Toscana, FI, Firenze, FIRENZE
altre attribuzioniFrancesco di Giorgio MartiniNeroccio di Bartolomeo Landi
bibliografiaCrowe J. A./ Cavalcaselle G. B.( 1864-1866)v. II, p.67; Pieraccini E.( 1907)p. 230; Schubring P.( 1907)pp. 118-122; Jacobsen E.( 1908)pp. 8, 83; Weller A. S.( 1943)pp. 71-79; Coor G.( 1961)pp. 33, 167-168, n. 17; Uffizi catalogo( 1980)p. 324, n. P835; Fra
definizionescomparto di predella
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazzale degli Uffizi
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Pinelli M.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Romagnoli G./ Rousseau B. (2002), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); Tori L. (2015)
anno creazione1989
anno modifica2002; 2006; 2015
latitudine43.768826
longitudine11.255744

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana