Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte ritratto di Alessandro de' Medici di Bandinelli Bartolomeo detto Baccio Bandinelli (1493/ 1560), a Firenze

L'opera d'arte ritratto di Alessandro de' Medici di Bandinelli Bartolomeo detto Baccio Bandinelli (1493/ 1560), - codice 09 00292710 di Bandinelli Bartolomeo detto Baccio Bandinelli (1493/ 1560), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, comunale, Palazzo Vecchio o della Signoria, NR (recupero pregresso), Museo di Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, Tribuna, parete centrale, nicchia a destra della centrale
immagineritratto di Alessandro de' Medici di Bandinelli Bartolomeo detto Baccio Bandinelli (1493/ 1560),  - codice 09 00292710
bene culturalestatua
soggettoritratto di Alessandro de' Medici
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00292710
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzeNR (recupero pregresso)
contenitorepalazzo, comunale, Palazzo Vecchio o della Signoria, NR (recupero pregresso), Museo di Palazzo Vecchio, Salone dei Cinquecento, Tribuna, parete centrale, nicchia a destra della centrale
datazionesec. XVI ; 1542 (post) - 1554/10/12 (ante) [documentazione]
autoreBandinelli Bartolomeo detto Baccio Bandinelli (1493/ 1560),
materia tecnicamarmo/ scultura
misurealt. 220,
condizione giuridicaproprietà Ente pubblico territoriale, Comune di Firenze
dati analiticiBase, statua.Soggetti profani. Ritratti. Personaggi: Alessandro de' Medici; figura intera; di tre quarti a sinistra; in piedi; barba. Abbigliamento: classico: armatura con anelli medicei; sandali. Oggetti: bastone del comando. Vegetali: tronco.
notizie storico-criticheIn una lettera del 12 ottobre 1554 Baccio Bandinelli rende conto a Cosimo delle statue dell'Udienza del Salone terminate: "gia` ci ho fatto la statua di V.E. , e del sig. vostro padre, e del duca Alessandro". La figura del duca Alessandro in vesti di antico condottiero si ispira nell'atteggiamento, come ha sottolineato Detlef Heikamp, al San Giorgio di Donatello interpretato con uno stile "all'antica" caro al Bandinelli. Un classicismo archeologizzante che ben si confaceva alla volonta` del duca Cosimo di proporsi quale "nuovo Augusto" nel tentativo di legittimare definitivamente il Ducato da poco costituito; un progetto politico del quale la galleria di personaggi di casa Medici dell`Udienza bandinelliana si configura come una delle espressioni piu` evidenti.
committenzaDe' Medici Cosimo I granduca di Toscana (1541)
bibliografiaAllegri E./ Cecchi A.( 1980)p. 35; Langedijk K.( 1981-1987)v. I, p. 231, n. 23
definizionestatua
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoNR (recupero pregresso)
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Protesti A.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: Reggioli C./ Orfanello T. (1998); Aggiornamento-revisione: Reggioli C. (1998), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); Orfanello T. (1999),
anno creazione1988
anno modifica1998; 1999; 2006
latitudine43.779926
longitudine11.245030

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana