Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte Obbedienza di Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (1300 ca./ 1349), a Firenze

L'opera d'arte Obbedienza di Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (1300 ca./ 1349), - codice 09 00291811 di Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (1300 ca./ 1349), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, Chiesa di Orsanmichele o S. Michele in Orto, Via Orsanmichele, 7, interno; lato est, in alto , al lato dell'affresco con San Francesco
immagineObbedienza di Giovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (1300 ca./ 1349),  - codice 09 00291811
bene culturaleformella
soggettoObbedienza
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00291811
localizzazioneITALIA, Toscana, FI, FirenzeVia Orsanmichele, 7
contenitorechiesa, Chiesa di Orsanmichele o S. Michele in Orto, Via Orsanmichele, 7, interno; lato est, in alto , al lato dell'affresco con San Francesco
datazionesec. XIV ; 1330 (post) - 1338 (ante) [bibliografia]
autoreGiovanni di Balduccio detto Giovanni da Pisa (1300 ca./ 1349),
materia tecnicamarmo bianco/ scultura
misurecm, alt. 13, largh. 18,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiFormella a rilievo entro una cornice quadrata modanata e decorata internamente con dentelliAllegorie-simboli: Obbedienza. Attributi: (Obbedienza) giogo. Oggetti: rotulo.
notizie storico-criticheSull’esterno di Orsanmichele sono collocate delle formelle raffiguranti l’ “Obbedienza”, la “Verità” e l’ “Agnus Dei”. Si può ipotizzare che insieme alle formelle con gli Apostoli poste all’esterno facessero parte di un tabernacolo perduto. L’Obbedienza è raffigurata con un giogo (dal Vangelo di San Matteo 11, 29-30) ed, insieme alla Povertà ed alla Castità, è uno dei voti monacali. La Verità viene citata dal salmo 85, (vs. 11), come virtù insieme a Misericordia, Giustizia e Pace. L’Agnus Dei è simbolo del Sacrificio di Cristo e della sua Resurrezione. Il Valentinier, analizzando le formelle di Orsanmichele, le attribuisce a Giovanni di Balduccio. Inoltre, tramite un confronto stilistico con la pietra tombale di Giovanni Cacciano di scuola del Calducci, collocata nel secondo chiostro di Santo Spirito e datata 1338, ipotizza una datazione precedente anche perché in quell’anno l’artista probabilmente aveva lasciato Firenze per tornare a Milano. Le figure del Balducci hanno espressioni serene e delicate, prive di drammaticità e si staccano nettamente dai fondi lisci.
bibliografiaValentiner W. R.( 1935)pp. 3-15
definizioneformella
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoVia Orsanmichele, 7
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Giorgi R.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: Tori L. (2011)
anno creazione1989
latitudine43.770874
longitudine11.255052

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana