Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte episodi della passione di Cristo di Allori Alessandro (1535/ 1607), a Firenze

L'opera d'arte episodi della passione di Cristo di Allori Alessandro (1535/ 1607), - codice 09 00070854 - 0 di Allori Alessandro (1535/ 1607), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Agata, Chiesa e Monastero di S. Agata ora Ospedale Militare, via San Gallo, interno, a sinistra e a destra dell'altare maggiore
immagineepisodi della passione di Cristo di Allori Alessandro (1535/ 1607),  - codice 09 00070854 - 0
bene culturaledipinto, ciclo
soggettoepisodi della passione di Cristo
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00070854 - 0
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzevia San Gallo
contenitorechiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Agata, Chiesa e Monastero di S. Agata ora Ospedale Militare, via San Gallo, interno, a sinistra e a destra dell'altare maggiore
datazionesec. XVI ; 1592 (ca.) - 1593 (ca.) [bibliografia]; sec. XVIII ; 1780 - 1780 [bibliografia]
autoreAllori Alessandro (1535/ 1607),
materia tecnicaintonaco/ pittura a fresco
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero della Difesa - Ospedale militare di S.Agata
dati analiticiNR (recupero pregresso)NR (recupero pregresso)
notizie storico-criticheL'impianto di questi affreschi è una chiara ripresa delle incorniciature ovali realizzate su disegno di Alessandro Allori attorno agli archi della facciata di S. Agata. Di qualità più elevata, rispetto agli altri dipinti della scuola dello Stradano, queste pitture furono eseguite da uno stretto collaboratore dell'Allori e ricordano specialmente, nella disposizione delle figure, nello spazio e nel plasticismo delle membra di alcuni personaggi, certi bassorilievi cinquecenteschi, anche i colori spenti dalle tonalità monocrome provano questa dipendenza. La scena di sinistra con il 'Cristo alla colonna' è ripresa con varianti dal bassorilievo di soggetto analogo che il Giambologna aveva eseguito all'interno della Cappella del Soccorso alla SS. Annunziata di Firenze. Questi due affreschi sono forse da identificarsi fra quelli eseguiti sulle pareti interne della chiesa di S. Agata da Alessandro Allori a Scuola, di cui parla il Richa (cfr. bibl.). Raffaele De Palo attribuisce questi dipinti ad un ignoto artista vissuto intorno al 1780, non tenendo presente la storiografia sucessiva al Richa, quest'ultimo nemmeno citato nella sua bibliografia. Nel restauro del 1780 la scena è stata ridipinta in più parti, riprendendo anche la cornice, che ha acquistato un aspetto tardosettecentesco.
bibliografiaDe Palo R.( 1961)p. 11; La Nazione( 1970)p. 14; Kirchen Florenz( 1940-1954)p. 5; Lumachi F.( 1928)p. 279; Fantozzi F.( 1842)p. 442; Guida città( 1825); Richa G.( 1754-1762)v. V, p. 283; Firenze dintorni( 1974); Guida città( 1843)p. 44
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzovia San Gallo
ente schedatoreS17
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: De Juliis G.; Funzionario responsabile: Paolucci A.; Trascrizione per informatizzazione: ARTPAST/ Bartolucci L. (2006); Aggiornamento-revisione: ARTPAST (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1976
anno modifica2006
latitudine43.781708
longitudine11.260096

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana