Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte a Firenze

L'opera d'arte paliotto - codice 09 00340506 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale carmelitana, Chiesa di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine, stanza degli armadi
immaginepaliotto  - codice 09 00340506
bene culturalepaliotto
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00340506
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza del Carmine
contenitorechiesa, conventuale carmelitana, Chiesa di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine, stanza degli armadi
datazionesec. XVIII ; 1730 (ca.) - 1740 (ca.) [analisi stilistica]
ambito culturalemanifattura francese(analisi stilistica)
materia tecnicaseta/ lampasso/ liseré/ trama lanciata/ broccaturafilo di seta/ trama broccatafilo d'oro/ trama broccata
misurealt. 93, largh. 215,
condizione giuridicaproprietà Stato, possesso perpetuo Comune di Firenze
dati analiticiFondo di gros de Tours cremisi. Il disegno è descritto da trame lisereés lanciate e da trame broccate in rosa, rosso, giallo, ghiaccio, verde e oro filato a fili doppi su anima di seta avorio. Il disegno forma tralci ondulanti verticali sui quali si aprono grandi fiori, boccioli e foglie nei colori sopra citati. Gallone eseguito a telaio in seta gialla, oro filato e oro lamellare.NR (recupero pregresso)
notizie storico-criticheIl tessuto del paliotto è un esempio della tecnica del point rentreé inventata da Jean Revel (1684-1751) nei primi decenni del XVIII secolo e ottenuta facendo rientrare un breve tratto di trama di un colore in quella del colore accanto, in modo da creare una zona coloristica intermedia, di esuberante effetto naturalistico. Questa tendenza al naturalismo caratterizza la produzione tessile del secondo quarto del XVIII secolo in Francia come nel resto di Europa, dove le stoffe "à la manière de Revel" si espandono rapidamente. La finezza esecutiva del tessuto in esame ne indica l'origine francese, ma non basta per identificare con precisione la manifattura. Non esiste infatti un criterio per distinguere la produzione dei centri maggiori come Lione e Tours se non quello meramente empirico e molto vago della "distinzione" dei colori, che tendono, a Tours verso soluzioni generalmente scure e contrastanti.
bibliografiaDevoti D.( 1974)nn. 153-160; Collezione Gandini( 1985)p. 162, n.52
definizionepaliotto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza del Carmine
ente schedatoreS17
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Natalini L.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: ARTPAST/ Bellini F. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1995
anno modifica2006
latitudine43.768439
longitudine11.243872

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana