Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte stemma gentilizio della famiglia Medici a Firenze

L'opera d'arte stemma gentilizio della famiglia Medici - codice 09 00286444 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia
immaginestemma gentilizio della famiglia Medici  - codice 09 00286444
bene culturaleportale
soggettostemma gentilizio della famiglia Medici
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00286444
localizzazioneITALIA, Toscana, FI, Firenze
datazionesec. XV ; 1442 (ca) - 1450 (ca) [bibliografia]
ambito culturalebottega fiorentina(analisi stilistica)
materia tecnicapietra forte/ scultura/ pittura
misurecm, alt. 383, largh. 264,
condizione giuridicaproprietà Stato
dati analiticiportale con montanti a bozze sovrapposte e architrave liscio con scudo araldico scolpito al centro.n.p.STEMMI, EMBLEMI, MARCHI: Classe di appartenenza: arme, Qualificazione: gentilizia, Identificazione: Medici, Posizione: al centro dell'architrave, Descrizione : d'oro alle otto palle di rosso,
notizie storico-criticheAncora oggi non è esatta la cronologia del chiostro dedicato a San Domenico e vengono avanzate diverse proposte, tra le quali quella che sia stato eseguito subito dopo la realizzazione della chiesa e della sagrestia, o con il ritardo di qualche anno o addirittura nel secolo XVI. Sembra fondata l'ipotesi che esso sia stato realizzato su un progetto michelozziano che riprende sostanzialmente quello del primo chiostro, con l'adozione dell'ordine ionico, ma in anni successivi agli interventi del quarto e quinto decennio. Il chiostro secondo gli studi svolti sui documenti risulta molto rimaneggiato nei secoli successivi a partire dagli inizi del Cinquecento quando ebbe un primo rialzamento per la realizzazione del noviziato. Gli arredi lapidei che caratterizzano il chiostro,come le chiavi di volta e le porte sembrano confermare una datazione ancora quattrocentesca Il portale in esame si trova a sinistra dell'abside e collega il chiostro di Sant'Antonino al chiostro di San Domenico: è quindi probabile che il portale risalga effettivamente agli anni michelozziani o poco dopo.
bibliografiaChiesa convento( 1989-1990)v. I pp. 248-249, 299
definizioneportale
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Romagnoli G.; Funzionario responsabile: Teodori B.Sframeli N.
anno creazione2011

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana