Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte San Nicola di Bari di Bugiardini Giuliano (1476/ 1555), a Firenze

L'opera d'arte San Nicola di Bari di Bugiardini Giuliano (1476/ 1555), - codice 09 00283685 di Bugiardini Giuliano (1476/ 1555), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in convento, francescano conventuale, Convento di S. Croce, chiesa e convento di S. Croce, piazza S. Croce 16, archivio, parete destra
immagine - immagine non disponibile -
bene culturaledipinto
soggettoSan Nicola di Bari
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00283685
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza S. Croce 16
contenitoreconvento, francescano conventuale, Convento di S. Croce, chiesa e convento di S. Croce, piazza S. Croce 16, archivio, parete destra
datazionesecc. XV/ XVI ; 1498 - 1500 [bibliografia]
autoreBugiardini Giuliano (1476/ 1555),
materia tecnicatavola/ pittura a olio
misurealt. 171, largh. 29,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero dell'Interno, Fondo Edifici di Culto (F.E.C.)
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: san Nicola di Bari. Abbigliamento: contemporaneo. Attributi: (san Nicola di Bari) tiara; libro; palle d'oro. Paesaggi: campagna.
notizie storico-criticheIl dipinto e' il laterale di un polittico smembrato che si trovava all'altare della cappella Castellani. La parte centrale del polittico e' la "Nativita' di Cristo" (cfr. scheda 09/00283100) oggi conservata nella cappella Medici mentre i laterali oltre al "San Nicola da Bari" sono un "Sant'Antonio Abate" (cfr. scheda 09/00283678), San Giovanni Battista (cfr. scheda 09/00283684), San Bartolomeo (cfr. scheda 09/00283680) oggi tutti conservati nell'archivio del convento. Completava il polittico una "Presentazione di Gesu' al tempio e due donatori" come predella. Il polittico rimase intatto nella cappella Castellani per lungo tempo ed e' ancora citato in loco nel 1794 al tempo della guida Follini Rastrelli. Nel 1824 invece, anno di pubblicazione della guida del Biadi, il polittico era gia' stato sostituito con un "Cenacolo" del Vasari. Il San Nicola da Bari e il San Giovanni Battista sono stati tagliati ai lati nel senso della lunghezza in epoca imprecisabile. Il Santo e' raffigurato volto a destra e si puo' quindi dedurre che in origine, insieme a San Bartolomeo fosse posto a sinistra del pannello centrale. Stilisticamente il polittico e' ritenuto un'opera giovanile del Bugiardini per le influenze ghirlandaiesche ancora particolarmente evidenti, probabilmente da datare poco dopo la fine dell'apprendistato con il maestro e di poco successivo alla "Nativita'" della cappella Frescobaldi in S. Spirito.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze; luogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze
altre attribuzioniPiero di Cosimo, seguaceMaestro di Tavarnelle
committenzaCastellani Bartolomeo
bibliografiaFollini V./ Rastrelli M.( 1789-1802)v. V p. 26; Ullmann H.( 1896)p. 139; Fahy E.( 1976)p. 200; Pagnotta L.( 1987)pp. 193-194 n. 6
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza S. Croce 16
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Maccioni P.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello/ Romagnoli/ Rousseau (1999), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Rensi A. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso)
anno creazione1988
anno modifica1999; 2006
latitudine43.768543
longitudine11.261681

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana