Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte San Francesco d'Assisi, Sant'Onofrio, Madonna annunciata di Giovanni da Fiesole detto Beato Angelico (1395-1400/ 1455), a Firenze

L'opera d'arte San Francesco d'Assisi, Sant'Onofrio, Madonna annunciata di Giovanni da Fiesole detto Beato Angelico (1395-1400/ 1455), - codice 09 00284047 di Giovanni da Fiesole detto Beato Angelico (1395-1400/ 1455), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in convento, domenicano, Convento di S. Marco, Chiesa e convento di S. Marco, P.zza S. Marco, 3, Museo di S. Marco, lavabo, parete attigua al refettorio
immagineSan Francesco d'Assisi, Sant'Onofrio, Madonna annunciata di Giovanni da Fiesole detto Beato Angelico (1395-1400/ 1455),  - codice 09 00284047
bene culturalescomparto di trittico
soggettoSan Francesco d'Assisi, Sant'Onofrio, Madonna annunciata
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00284047
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzeP.zza S. Marco, 3
contenitoreconvento, domenicano, Convento di S. Marco, Chiesa e convento di S. Marco, P.zza S. Marco, 3, Museo di S. Marco, lavabo, parete attigua al refettorio
datazionesec. XV secondo quarto; 1428 (ca) - 1430 (ca) [bibliografia]
autoreGiovanni da Fiesole detto Beato Angelico (1395-1400/ 1455),
materia tecnicatavola/ pittura a tempera/ doratura
misurecm, alt. 170, largh. 79,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiNR (recupero pregresso)Soggetti sacri. Personaggi: San Francesco d'Assisi; Sant'Onofrio; Madonna. Abbigliamento: all'antica. Oggetti: leggio; messale; sedile. Animali: uccello. Vegetali: erba.
notizie storico-criticheIl dipinto con il suo pendant raffigurante `San Gerolamo, San Giovanni Battista e l'Angelo annunziante' furono assegnati all'Angelico dalla Collobi Ragghianti, datandoli al 1423-1425, come possibili elementi laterali di uno dei trittici menzionati dal Vasari nella Certosa del Galluzzo, oggi perduti. Il Berti riprende la proposta della Collobi Ragghianti, ritardandone la datazione e precisando nella `Madonna' di San Marco il possibile elemento centrale del trittico.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze; luogo di provenienza: Toscana, FI, Firenze
altre attribuzioniAndrea di GiustoMasolinoPaolo Schiavo
bibliografiaVasari G.( 1878-1885)V. II, pp. 506-507; Van Marle R.( 1923-1938)v. X, p. 288; Collobi Ragghianti L.( 1955)VII, p. 37; Salmi M.( 1958)p. 122; Berenson B.( 1963)v. I, p. 165; Baldini U.( 1970)pp. 86-87; Orlandi S.( 1964)pp. 8-9
definizionescomparto di trittico
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoP.zza S. Marco, 3
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Improta M. C.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: L. 41/1986/ Improta M. C. (1987); Aggiornamento-revisione: ARTPAST/ Querci R. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1987
anno modifica2006
latitudine43.778115
longitudine11.258818

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana