Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte ritratto funebre di Carlo Marsuppini di Desiderio da Settignano (1430 ca./ 1464), a Firenze

L'opera d'arte ritratto funebre di Carlo Marsuppini di Desiderio da Settignano (1430 ca./ 1464), - codice 09 00281062 - 3 di Desiderio da Settignano (1430 ca./ 1464), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, basilica francescana conventuale, Chiesa di S. Croce, chiesa e convento di S. Croce, piazza S. Croce, navata sinistra, sesta campata
immagine - immagine non disponibile -
bene culturalesarcofago
soggettoritratto funebre di Carlo Marsuppini
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00281062 - 3
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza S. Croce
contenitorechiesa, basilica francescana conventuale, Chiesa di S. Croce, chiesa e convento di S. Croce, piazza S. Croce, navata sinistra, sesta campata
datazionesec. XV ; 1453 (ca.) - 1455 [bibliografia]
autoreDesiderio da Settignano (1430 ca./ 1464),
materia tecnicamarmo/ scultura
misureprof. 58, lungh. 196,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero dell'Interno, Fondo Edifici di Culto (F.E.C.)
dati analiticiNR (recupero pregresso)Ritratti: Carlo Marsuppini. Abbigliamento: contemporaneo. Oggetti: sarcofago; cataletto; libro; corona d'alloro; coperta; cuscino. Decorazioni: volute vegetali; conchiglie; motivo a scaglie; sfingi.
notizie storico-criticheIl monumento funebre a Carlo Marsuppini, cancelliere della Repubblica fiorentina nel 1444, professore dello Studio fiorentino, traduttore della Signoria, venne collocato di fronte a quello di Leonardo Bruni e allogato a Desiderio da Settignano. Si e` molto discusso sulla datazione dell'opera, in quanto si poneva il problema dell'anno di morte del Marsuppini, 1453 (Richa, Moise`, Paatz ecc.) o, 1455 (Ragghianti, Venturi ecc.). Penso che il problema possa essere risolto alla luce della pubblicazione di un documento attestante la morte di Carlo Marsuppini il 24 aprile del 1453, da cui si puo` ricavare una data preziosa, se pure approssimativa. Non essendoci motivi decisivi per pensare che l'incarico sia stato assegnato prima della morte del cancelliere, ci sembra giusto porre il lavoro tra il 1453 ed il 1455.
bibliografiaAlbertini F.( 1863)p. 15; Libro Antonio( 1892)p. 89; Richa G.( 1754-1762)pp. 90-91; M√ľntz E.( 1889)p. 547; Kirchen Florenz( 1940-1954)v. I pp. 579-580, 670, nn. 438-439; Pope-Hennessy J.( 1964)pp. 45-46; Cardellini I.( 1962); Seymour C. jr.( 1966)pp. 140-
definizionesarcofago
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza S. Croce
provvedimenti tutelanotificazione (L. n. 364/1909), 1917/01/11
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Orfanello T.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello T. (1999), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Rensi A. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1988
anno modifica1999; 2006
latitudine43.768963
longitudine11.260609

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana