Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte Hodegetria a Firenze

L'opera d'arte Hodegetria - codice 09 00281106 - 1 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in convento, carmelitano, Convento di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine
immagineHodegetria  - codice 09 00281106 - 1
bene culturaledipinto, sul I reliquiario
soggettoHodegetria
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00281106 - 1
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza del Carmine
contenitoreconvento, carmelitano, Convento di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine
datazionesec. XIV secondo quarto; 1325 - 1349 [analisi stilistica]
ambito culturaleambito bizantino(analisi stilistica)
materia tecnicatavola/ pittura a temperaoro
misurealt. 30, largh. 17,
condizione giuridicaproprietà Stato, possesso perpetuo Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: Madonna; Gesù Bambino. Abbigliamento: all' antica. Decorazioni: fiori; racemi floreali.
notizie storico-criticheQuesta tavoletta fu ridotta di qualche centimetro ai lati per simmetria con quella del `Maestro del codice di San Giorgio' posta al centro del reliquiario-pendant. Secondo la Ciardi Duprè Dal Poggetto quando il dipinto si trovava nel refettorio era incorniciato da un'inquadratura centinata in stucco, di cui rimangono solo tracce nella parte superiore. La studiosa ritiene anche probabile che questa incorniciatura in stucco sia un'aggiunta posteriore, anche se di poco, rispetto all'epoca in cui fu eseguita la tavola. Per il Garrison la tavola sarebbe stata eseguita in area adriatica, forse in Dalmazia, agli inizi del XIV secolo. Ad un anonimo maestro veneto-adriatico del XIV secolo la assegna anche il Boskovitz. La Ciardi Duprè Dal Poggetto la data al 1320-1330 per le relazioni con l'arte bizantina del tardo XIII e degli inizi del XIV secolo ed in particolare con gli affreschi della Kariè Dyanni a Istambul terminati intorno al 1315-1320 (Lazarev). Il dipinto mostra infatti legami strettissimi con l'arte paleologa, e perciò sembra piuttosto da attribuire ad un artista greco operante in Italia.
altre attribuzioniscuola veneziana
bibliografiaKirchen Florenz( 1940-1954)p. 211; Garrison E.( 1949)p. 77, n. 171; Lazaref V. N.( 1967)pp. 320-321, 357, 441 n. 261; Venezia Bisanzio( 1974)n. 116; Convento Carmine( 1981)p. 130; Chiesa Santa( 1992)p. 171
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza del Carmine
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Dal Poz L.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello/ Romagnoli/ Rousseau (2000), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Bellini F. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso
anno creazione1988
anno modifica2000; 2006
latitudine43.768439
longitudine11.243872

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana