Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte grottesche di Allori Alessandro (1535/ 1607), a Firenze

L'opera d'arte grottesche di Allori Alessandro (1535/ 1607), - codice 09 00289255 di Allori Alessandro (1535/ 1607), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in giardino, Giardino di Boboli, Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1, Giardino di Boboli, corridoio vasariano, decima campata, dall'ingresso
immaginegrottesche di Allori Alessandro (1535/ 1607),  - codice 09 00289255
bene culturaledipinto
soggettogrottesche
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00289255
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzePiazza Pitti 1
contenitoregiardino, Giardino di Boboli, Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1, Giardino di Boboli, corridoio vasariano, decima campata, dall'ingresso
datazionesec. XVI ; 1589 (ca.) - 1593 (ca.) [bibliografia]
autoreAllori Alessandro (1535/ 1607),
materia tecnicaintonaco/ pittura a fresco
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiNR (recupero pregresso)Decorazioni: vasi; frutti; putti; stendardi; erme; alzate; tralci floreali; nastri.STEMMI, EMBLEMI, MARCHI: Classe di appartenenza: arme, Qualificazione: gentilizia, Identificazione: Lorena, Posizione: in alto al centro, Descrizione : Ancile, cornice a volute, rosso, oro, argento, banda caricata, al erioni 3 caricanti.,
notizie storico-criticheSi tratta di tredici campate decorate con bellissime grottesche monocrome 'a grisaille', in cui spesso compare 1'arme medicea. Al momento non sussistono documenti relativi a questa decorazione della parete terminale del corridoio vasariano; le fonti e le notizie d'archivio sulla costruzione non fanno menzione delle grottesche. I Thiem sostengono l"attribuzione a Poccetti data la prossimità" con la grotta del Buontalenti, dove il pittore lavoro" fra il 1586 e 1"87, e per l"ese mpio a grisaille della bellissima facciata del palazzo di Bianca Cappello. A mio giudizio, proprio il confronto stilistico con quella decorazione, ne mostra la diversità" dalle nostre grottesche, anche tipologicamente vicine a quelle dell"Allori delle campate degli Uffizi (corridoi) del 1581, e dei soffitti di Palazzo Portinari-Salviati. La monografia dell'Allori in corso di pubblicazione di S. Lecchini Giovannoni si rileverà" utile anche per queste decorazioni. Inoltre, il confronto con le grottesche dei numerosi arazzi su disegno dell"Allori (Heikamp), mostrano una decisa affinità" con le nostre, specie per quella precisione di profili e fissità" com positiva, ben diversa dalla morbida e più" articolata manier a poccettiana. La realizzazione del corridoio e" documentata a Vasari, nel 1565; tuttavia 1"intervento di Buontalenti non fu secondario forse realizzando un programma ancora vasariano. Baldinucci gli attribuisce infatti 1"intera struttura. Nel documento del 24 aprile 1585 relativo ai lavori dell"attigua grotta del Buontalenti, si ricorda che si stava lavorando " al corridoio". La datazione qui proposta e" motivata dalla presenza dell"arme Lorena, famiglia di origine di Cristina che nel 1589 sposo" Ferdinando I.
altre attribuzioniBernardino Poccetti
committenzaFerdinando I, granduca di Toscana (1583)
bibliografiaThiem G./ Thiem C.( 1964)pp. 114-115 n. 57; Baldinucci F.( 1845-1847)V. I, p. 498; Heikamp D.( 1958)fasc. XXXI, pp. 105-155; Uffizi catalogo( 1980)pp. 21, 27, nota 1; pp. 1117-1130; Banca Toscana( 1982)pp. 247-293; Acidini Luchinat C.( 1982)pp. 161-200
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoPiazza Pitti 1
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS417
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Frulli C.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Trascrizione per informatizzazione: ARTPAST/ Gavioli V. (2006); Aggiornamento-revisione: ARTPAST/ Gavioli V. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1989
anno modifica2006
latitudine43.765656
longitudine11.249350

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana