CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte gloria di sant'Andrea Corsini di Foggini Giovanni Battista (1652/ 1725), a Firenze

L'opera d'arte gloria di sant'Andrea Corsini di Foggini Giovanni Battista (1652/ 1725), - codice 09 00306147 di Foggini Giovanni Battista (1652/ 1725), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale carmelitana, Chiesa di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine, cappella Corsini, parete di fondo, altare
immagine - immagine non disponibile -
bene culturalepala d'altare
soggettogloria di sant'Andrea Corsini
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00306147
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza del Carmine
contenitorechiesa, conventuale carmelitana, Chiesa di S. Maria del Carmine, chiesa e convento di S. Maria del Carmine, piazza del Carmine, cappella Corsini, parete di fondo, altare
datazionesec. XVII ; 1677 (ca.) - 1679 (ca.) [documentazione]; sec. XVII ; 1682 - 1682 [documentazione]
autoreFoggini Giovanni Battista (1652/ 1725),
materia tecnicamarmo di Carrara/ scultura
misurelargh. 267,
condizione giuridicaproprietà Stato, possesso perpetuo Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: Sant'Andrea Corsini. Figure: angeli; cherubini. Oggetti: cartiglio. Attributi: (Sant'Andrea) libro. Insegne ecclesiastiche: pastorale; mitra. Abbigliamento religioso.
notizie storico-criticheLa decorazione scultorea fu affidata dai marchesi Bartolomeo e Neri Corsini a Giovan Battista Foggini, cui spetta l'esecuzione in tre tempi dei rilievi in marmo degli altari. Con il contratto del 15 febbraio 1677 il Foggini si impegna a consegnare il rilievo dell'altare maggiore entro un termine di quattro anni e a fornire il modello al naturale. In una lettera dell'8 luglio 1679 ad Anton Domenico Gabbiani il Foggini scriveva che aveva "messo in opera il ... bassorilievo" e che per questo si sarebbe recato al Carmine "a dargli l'ultima mano". Lo scultore aveva completato la pala, quindi, con netto anticipo rispetto ai tempi prestabiliti (cfr. M.C. Fabbri in "La Chiesa di Santa Maria del Carmine"). I tre angeli posti immediatamente sopra il sepolcro furono realizzati, invece, come ha ipotizzato la Monaci Moran, nel 1682 (in "Cappelle barocche"). Sant'Andrea Corsini, circondato da angeli quasi a tutto tondo, emerge con forte aggetto dal piano di fondo lavorato a stiacciato. Il santo è raffigurato con lo sguardo al cielo, la mano sul petto nell' atto di indicare la frase latina incisa sul libro, che chiarisce il significato della scena. E' del tutto originale, per Firenze la scelta del rilievo in sostituzione del quadro d'altare: il Foggini visualizza l'apoteosi del santo con una raffigurazione tridimensionale, allineandosi con quella moda romana che aveva referenti l'Algardi e il Ferrata, autore della tavola marmorea di Sant'Agnese in gloria nella omonima Chiesa di Piazza Navona. Per la scelta del tema è probabile che i Corsini si fossero rivolti al padre scolopio Sigismondo di San Silverio, autore di una biografia di Sant'Andrea Corsini. Tra le pale d'altare della Cappella Corsini quella con la Gloria di sant'Andrea Corsini è quella più autografa. E' da scartare, infatti, l'ipotesi della collaborazione di Balthasar Permoser, scultore tedesco, presente a Firenze solo tra il 1686 e il 1689 (cioè diversi anni dopo la conclusione della pala del Carmine) per i lavori nella Chiesa di San Michele e Gaetano.
committenzaCorsini Bartolomeo e Neri
bibliografiaLankheit K.( 1957)pp. 56, 59 docc. IV-VII, XII; Lankheit K.( 1962)pp. 47, 67-68, 109; Disegni Giovan( 1977)pp. 9-12; Cappelle barocche( 1990)p. 155; Chiesa Santa( 1992)pp. 307-309; Repertorio scultura( 1993)v. I p. 79
definizionepala d'altare
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza del Carmine
ente schedatoreS17
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Pilati E.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: ARTPAST/ Bellini F. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1994
anno modifica2006
latitudine43.768439
longitudine11.243872

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana