CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte Giuseppe vende il grano ai fratelli di Fevere Pietro (notizie 1621-1660), a Firenze

L'opera d'arte Giuseppe vende il grano ai fratelli di Fevere Pietro (notizie 1621-1660), - codice 09 00016671 di Fevere Pietro (notizie 1621-1660), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Galleria del Costume, Deposito Arazzi
immagine - immagine non disponibile -
bene culturalearazzo
soggettoGiuseppe vende il grano ai fratelli
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00016671
localizzazioneItalia, Toscana, FI, FirenzeP.zza Pitti, 1
contenitorepalazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Galleria del Costume, Deposito Arazzi
datazionesec. XVII prima metà; 1637 - 1637 [analisi stilistica]
autoreFevere Pietro (notizie 1621-1660),
materia tecnicaseta/ tessuto/ broccaturafilaticciofilo d'oro/ trama broccatafilo d'argento/ trama broccata
misurecm, alt. 353, largh. 204,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali
dati analiticiNR (recupero pregresso)Soggetti sacri. Personaggi: San Giuseppe. Figure maschili. Architetture. Decorazioni: festoni di frutta.
notizie storico-criticheQuesta sopraporta faceva parte di una serie di quattro sopraporte della Storia di Giuseppe, tessuti nel 1637 di oro, argento e seta: L'incontro di Giuseppe con Beniamino e Giuseppe vende il grano ai fratelli furono tessuti da Pietro Fevere e i Messi presentano al padre la veste di Giuseppe e Giuseppe ordina che gli sia condotto Beniamino da Pietro Vanasselt. Nel 1640 furono tessuti da P. Fevere ance due colonne d'oro per accompagnare il paramento della Storia di Giuseppe. Attualmente le colonne sono appese insieme ai quattro pezzi (sopraporte) nella Sala dei Duecento, Palazzo Vecchio. Un'altra serie della storia di Giuseppe era stata tessuta verso la metà del Cinquecento da N. Cascher e J. Rost dai cartoni di Bronzino, per la Sala del Duecento, dove si trovano tuttora. Questa fu la prima serie tessuta all'Arazzeria fiorentina.
altra localizzazioneluogo di deposito: ITALIA, Toscana, FI, Firenze
bibliografiaConti C.( 1875)p. 64; Göbel H.( 1928)p. 39
definizionearazzo
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoP.zza Pitti, 1
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Traversi D.; Funzionario responsabile: Paolucci A.; Trascrizione per informatizzazione: ARTPAST/ Principe I. (2006); Aggiornamento-revisione: Rensi A. (2013), Referente scientifico: Sframeli M.;
anno creazione1973
anno modifica2013
latitudine43.765150
longitudine11.248242

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana