Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte Ercole e Anteo a Firenze

L'opera d'arte Ercole e Anteo - codice 09 00642484 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Museo degli Argenti, Sala delle gemme.
immagineErcole e Anteo  - codice 09 00642484
bene culturaledecorazione a intaglio
soggettoErcole e Anteo
tipo schedaOA_2.00
codice univoco09 00642484
localizzazioneItalia, FI, FirenzeP.zza Pitti, 1
contenitorepalazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Museo degli Argenti, Sala delle gemme.
datazionesec. XVI metà; 1540 (ca) - 1560 (ca) [analisi stilistica]
ambito culturalebottega fiorentina(analisi stilistica)
materia tecnicadiaspro verde/ incisioneargento/ doratura
misuremm, alt. 37, largh. 30,
condizione giuridicaproprietà Stato
dati analiticiMontatura in argento dorato con una maglie per la sospensione.Eroi: Ercole. Personaggi: Anteo. Attributi: (Ercole) clava; leontè.
notizie storico-criticheL'intaglio è ricordato per la prima volta da Giuseppe Bencivenni Pelli nell'inventario del 1786. La raffigurazione si rifà in maniera piuttosto fedele al rovescio di una celebre medaglia realizzata dall'incisore di conii e di gemme Domenico de' Vetri, detto di Polo (Firenze 1480 ca.-1547), per Alessandro de' Medici, primo duca di Firenze.Il tema fu poi ripreso da Cosimo I in un'altra medaglia coniata dallo stesso Domenico (J. G. Pollard, "Medaglie italiane del Rinascimento nel Museo Nazionale del Bargello", 3 voll., Firenze 1984-1985, II, p. 678, n. 338), che testimonia il grande successo riscosso dal motivo iconografico in ambito fiorentino, anche in virtù del particolare significato simbolico attribuito alla figura di Ercole nella città toscana fin dai tempi della Signoria. La scena si trova riprodotta, inoltre, su svariate placchette e in una miniatura in lamina d'oro applicata su un ovale di lapislazzuli nella raccolta dei duchi di Devonshire.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Italia, FI, Firenze
bibliografiaMuseo argenti( 1967)p. 203, n. 1683; Gennaioli R.( 2007)p. 364, n. 490
definizionedecorazione a intaglio
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoP.zza Pitti, 1
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Gennaioli R.; Funzionario responsabile: Sframeli M.
anno creazione2007
latitudine43.765656
longitudine11.249350

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana