Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte elementi decorativi antropomorfi a Firenze

L'opera d'arte elementi decorativi antropomorfi - codice 09 00282130 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, museo, Palazzo Bardini, piazza de' Mozzi, 1, Museo Bardini, atrio, parete sinistra, n. 25
immagineelementi decorativi antropomorfi  - codice 09 00282130
bene culturaleformella
soggettoelementi decorativi antropomorfi
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00282130
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza de' Mozzi, 1
contenitorepalazzo, museo, Palazzo Bardini, piazza de' Mozzi, 1, Museo Bardini, atrio, parete sinistra, n. 25
datazionesec. XIV primo quarto; 1300 - 1324 [bibliografia]
ambito culturalePRODUZIONE GENOVESE(bibliografia)produzione pisana(bibliografia)
materia tecnicamarmo di Carrara/ scultura
misurealt. 35, largh. 35,
condizione giuridicaproprietà Ente pubblico territoriale, Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)Decorazioni: testa virile; foglie di acanto.
notizie storico-criticheLa provenienza della formella dalla collezione Varni è testimonita soltanto da una fotografia eseguita da Alfredo Noak, eseguita nel 1885 che ritrae l'atelier del pittore Santo Varni, foto che ritrae alcune formelle poi passate alla collezione Bardini. Nel catalogo della vendita della collezione Varni del 1887 risultano in vendita un lotto di sessanta formelle. Questa e' una delle 18 che ancora si conservano al Museo Bardini. Le 60 originarie, provenienti dalla collezione Santo Varni, furono progressivamente vendute dal Bardini stesso e si trovano ora in collocazioni diverse (6 esemplari sono al Museum of Fine Arts di Philadelphia). Le formelle sono associabili con quelle conservate in gran numero nel Museo di S. Agostino a Genova e probabilmente provenienti (cfr. Botto) dai conventi di San Francesco di Castelletto e di Sant'Agostino. La destinazione doveva essere quella di decorazione del paramento murario delle fiancate dei conventi e dei chiostri: zoccolatura basamentale per gli esemplari piu' grandi, disposizione stellare per le altre secondo un gusto che non ha altri esempi fuori Genova. Le singole formelle presentano comunque caratteri stilistici diversi fra loro. Questa formella sul piano dello stile e' vicina alle schede 09/00282131 e 09/00282133. La sua esecuzione e' probabilmente assegnabile a maestranze locali influenzate dalla presenza genovese di Giovanni Pisano e di Giovanni di Balduccio.
altra localizzazioneluogo di provenienza: Liguria, GE, Genova
bibliografiaCatalogo collezione( 1887)n. 322; Museo San( 1984)pp. 117-120; Museo Bardini( 1984-1986)v. II, pp. 217-218, n. 95; Museo Bardini( 1989)pp. 24-25
definizioneformella
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza de' Mozzi, 1
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Maccioni P.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Orfanello T. (2000), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Torricini L. (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1987
anno modifica2000; 2006
latitudine43.765350
longitudine11.258341

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana