Invernomuto.net

Ho realizzato questo sito per rendere disponibile alla consultazione questa mole enorme di dati altrimenti difficilmente consultabili :)

Opera d'arte beato Giovanni da Salerno riceve dal legato del Vescovo la donazione della chiesa di S. Maria Novella di Gamberucci Cosimo (1560 ca./ 1621), a Firenze

L'opera d'arte beato Giovanni da Salerno riceve dal legato del Vescovo la donazione della chiesa di S. Maria Novella di Gamberucci Cosimo (1560 ca./ 1621), - codice 09 00192898 A - 39 di Gamberucci Cosimo (1560 ca./ 1621), si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in convento, domenicano, Convento di S. Maria Novella ora Scuola Sottufficiali Carabinieri e Caserma Mame, Chiesa e Convento di S. Maria Novella, piazza Stazione, 7
immaginebeato Giovanni da Salerno riceve dal legato del Vescovo la donazione della chiesa di S. Maria Novella di Gamberucci Cosimo (1560 ca./ 1621),  - codice 09 00192898 A - 39
bene culturaledipinto, lato nord, nona campata
soggettobeato Giovanni da Salerno riceve dal legato del Vescovo la donazione della chiesa di S. Maria Novella
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00192898 A - 39
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzepiazza Stazione, 7
contenitoreconvento, domenicano, Convento di S. Maria Novella ora Scuola Sottufficiali Carabinieri e Caserma Mame, Chiesa e Convento di S. Maria Novella, piazza Stazione, 7
datazionesec. XVI ; 1570 - 1582 [bibliografia]
autoreGamberucci Cosimo (1560 ca./ 1621),
materia tecnicaintonaco/ pittura a fresco
misurealt. 381, largh. 409,
condizione giuridicaproprietĂ  Stato, Comune di Firenze
dati analiticiNR (recupero pregresso)Personaggi: Beato Giovanni da Salerno. Figure: rappresentati della Signoria; frati domenicani; astanti. Abbigliamento: contemporaneo. Interno. Architetture: archi a tutto sesto; lunetta; cuspide; pinnacoli; volte a crociera; pavimento in cotto e pietra serena. Oggetti: trono con baldacchino; vele con tondi affrescati; lunetta con affresco rappresentante la Madonna col Bambino; cuspide triangolare rappresentante Dio; cartiglio. Decorazioni: nastri.
committenzaTornabuoni, Niccolò, not.1560/1598 (1570 ca.)
bibliografiaFineschi V.( 1836)p. 54; Assmann P.( 1997)pp. 190-191
definizionedipinto
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzopiazza Stazione, 7
ente schedatoreL. 41/1986
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Triarico M.Compilatore scheda: Pieraccini A.; Funzionario responsabile: Damiani G.; Aggiornamento-revisione: Romagnoli G./ Rousseau B. (2000), Referente scientifico: NR (recupero pregresso); ARTPAST/ Torricini L. (2006), Referente scie
anno creazione1988
anno modifica2000; 2006
latitudine43.775362
longitudine11.247537

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana