CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte a Firenze

L'opera d'arte guarnizione, coppia - codice 09 00344241 - 3 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in palazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Galleria del Costume, deposito abiti, cassetto 14, cartella Catalogazione 2014/ 23
immagine - immagine non disponibile -
bene culturaleguarnizione, coppia
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00344241 - 3
localizzazioneITALIA, Toscana, FI, FirenzeP.zza Pitti, 1
contenitorepalazzo, statale, Palazzo Pitti, Palazzo Pitti e Giardino di Boboli, P.zza Pitti, 1, Galleria del Costume, deposito abiti, cassetto 14, cartella Catalogazione 2014/ 23
datazionesec. XVIII terzo quarto; 1755 (ca) - 1765 (ca) [analisi stilistica; confronto]
ambito culturaleambito italiano(bibliografia)
materia tecnicaseta/ cannetille'filo di seta/ trama lanciataseta/ tessitura a telaio
misurecm, alt. 4.3, largh. 31,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero per i Beni e le Attività Culturali/ Soprintendenza SPSAE e per il Polo Museale Fiorentino
dati analiticiCoppia di guarnizioni per abito, confezionate in tessuto di seta a fondo bluette (cannetillé) operato per effetto di slegature della trama di fondo e trame lanciate in sete policrome; profilature con passamaneria a telaio, in cordoncino rivestito di seta verde e avorio, con doppia serpentina legata ad armatura lousine in filato di seta verde.n.p.
notizie storico-criticheTrattasi di guarnizioni per abito confezionate (in età contemporanea) con tessuto ascrivibile al terzo quarto del XVIII secolo (confronti pertinenti con esemplare ad oggi conservato presso la Basilica di Sant'Antonio, a Padova). Furono utilizzate dalla Genoni per la confezione di un abito "di scena" (probabilmente ispirato ai modelli del Settecento veneziano) destinato alla Contessa Carla Erba Visconti di Modrone, per una delle rappresentazioni teatrali organizzate presso il teatrino della sua abitazione di Milano; la Contessa Erba condivideva col marito, Conte Visconti di Modrone, un'autentica passione per l'arte drammatica, che trovò concretizzazione nell'allestimento di spettacoli destinati ad un pubblico selezionato, che spaziavano dalla commedia di Plauto al genere di rivista.
bibliografiaDavanzo Poli D.( 1995)pp. 115-116
definizioneguarnizione
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzoP.zza Pitti, 1
ente schedatoreS156
ente competenteS156
autori della catalogazioneCompilatore scheda: Masiero, Elisa; ; Funzionario responsabile: Referente scientifico: Chiarelli, CaterinaSframeli, Maria
anno creazione2015

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana