CulturaSpicciola.com

 

se sei arrivato su questo sito potrebbe interessarti questo blog di cultura a 360 gradi: culturaspicciola.com

Opera d'arte a Firenze

L'opera d'arte gradino d'altare - codice 09 00070874 si trova nel comune di Firenze, capoluogo dell'omonima provincia sita in chiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Agata, Chiesa e Monastero di S. Agata ora Ospedale Militare, via San Gallo, nella tribuna, sopra un grande armadio
immaginegradino d'altare  - codice 09 00070874
bene culturalegradino d'altare
tipo schedaOA_3.00
codice univoco09 00070874
localizzazioneItalia, Toscana, FI, Firenzevia San Gallo
contenitorechiesa, conventuale agostiniana, Chiesa di S. Agata, Chiesa e Monastero di S. Agata ora Ospedale Militare, via San Gallo, nella tribuna, sopra un grande armadio
datazionesec. XVIII seconda metà; 1750 - 1799 [analisi stilistica]
ambito culturalebottega fiorentina(analisi stilistica)
materia tecnicalegno/ intaglio/ laccatura/ doratura
misurealt. 92, largh. 260, prof. 50,
condizione giuridicaproprietà Stato, Ministero della Difesa - Ospedale militare di S.Agata
dati analiticiTre gradini da altare in legno laccato di bianco e dorato, il cui gradino più alto è decorato a destra e a sinistra da una testa di cherubino dorata a tutto tondo. Le mensole laterali sono ornate esternamente da un nastro e da un motivo vegetale dorato, che spicca sul fondo laccato di bianco.NR (recupero pregresso)
notizie storico-criticheGradini d'altare di gusto tardo Rococò, che rientrano per la sobrietà della decorazione e per la severità del loro impianto architettonico in una cultura toscana della seconda metà del secolo XVIII. Di qualità particolarmente raffinata è la doratura che impreziosisce i festoni laterali e le due teste di cherubini, queste ultime trattate con un'abilità tecnica molto ingegnosa, che rende lucidi vistosamente i capelli e le ali, lasciando opaco il volto, in modo da creare un effetto luministico di grande effetto. Anche il tipo dell'intaglio di una morbidezza e di una vitalità straordinaria, è un'ulteriore conferma dell'appartenenza di questi pezzi ad una cultura fiorentina della seconda metà del Settecento. Si tratta probabilmente di gradini eseguiti durante i lavori di restauro della chiesa di S. Agata nel 1780. Questi rimasero infatti, fino a pochi anni fa, sull'altare maggiore e furono tolti dal precedente cappellano militare don Lorenzini, e sostituiti in chiesa con un altro gradino più grande, tolto da un demolito altare in San Giuseppe.
altra localizzazioneluogo di collocazione successiva: Toscana, FI, Firenze
definizionegradino d'altare
regioneToscana
provinciaFirenze
comuneFirenze
indirizzovia San Gallo
ente schedatoreS17
ente competenteS128
autori della catalogazioneCompilatore scheda: De Juliis G.; Funzionario responsabile: Paolucci A.; Trascrizione per informatizzazione: ARTPAST/ Bartolucci L. (2006); Aggiornamento-revisione: ARTPAST (2006), Referente scientifico: NR (recupero pregresso);
anno creazione1976
anno modifica2006
latitudine43.781708
longitudine11.260096

oppure puoi cercare...

  • opere d'arte nel comune di Firenze
  • opere d'arte nella provincia di Firenze
  • opere d'arte nella regione Toscana